11. IL CURRICOLO VERTICALE

IL CURRICOLO VERTICALE IN MATEMATICA

38Il corso si propone di far riflettere insegnanti anche di ordini di scuola diversi rispetto al curricolo verticale di matematica. Il confronto verticale su vari nodi tematici della disciplina vuole permettere un’occasione di scambio e di condivisione di pratiche didattiche legate ad uno o più contenuti e un’analisi su come strutturarle per rendere il percorso matematico degli alunni più efficace e costruttivo.

39

Durante gli incontri verranno affrontati diversi argomenti, sempre visti “nel lungo termine”: dalla scuola dell’infanzia o dal primo anno della scuola primaria, fino al termine della scuola primaria e oltre.

Il corso è dedicato principalmente ad insegnanti della scuola primaria, ma può facilmente essere esteso ad insegnanti della scuola dell’infanzia, per lavorare sui prerequisiti matematici importantissimi per un corretto avvio del percorso matematico, ma anche ad insegnanti della scuola secondaria di primo grado, con i quali ripensare alcune esperienze e progettare sul lungo termine obiettivi, traguardi, attività da svolgere in continuità e metodologie di lavoro.

40

Attraverso un lavoro di gruppo “verticale” gli insegnanti saranno inoltre accompagnati nella rilettura del proprio curricolo e nella strutturazione di esperienze diversificate per le differenti età dei bambini, ma incentrate su un unico tema e sviluppate per rendere sempre più approfondite le conoscenze e le abilità e per restituire agli alunni un’idea della matematica precisa e condivisa tra tutti gli ordini di scuola in cui si troveranno a lavorare.

 

 

 

TEMPI

Corso di 12 ore:

  • Numeri (4 ore)
  • Spazio e figure (4 ore)
  • Relazioni dati e previsioni (4 ore)

 

Corso di 16 ore:

  • Numeri (4 ore)
  • Spazio e figure (4 ore)
  • Relazioni dati e previsioni (4 ore)
  • Dagli obiettivi di apprendimento ai traguardi di competenza (4 ore)
Annunci